Programmi all'estero 

Sono numerosi i Paesi nel mondo che offrono programmi di scambio. Il periodo e le modalità di partecipazione variano in base all'organizzazione. È quindi opportuno consultare l'elenco con le rispettive modalità.

Contatti all'estero

Molti Paesi nel mondo hanno sedi nazionali (national branch) con attività specifiche, altri hanno delle persone di contatto (contact person). Consulta l'elenco di seguito.

Come partecipare


La candidatura ad un programma all'estero dovrà essere presentata dal richiedente attraverso il CIF Italia, al quale si dovrà inviare per tempo il modulo compilato
(email: cifitalia@cifitalia.it,)
in modo che sia possibile rispettare la data di scadenza prevista.
La richiesta di partecipazione comporta l'iscrizione al CIF Italia e il pagamento della quota associativa. 

Esperienza di scambio professionale e culturale all'estero

Un'attività chiave per il CIF è incoraggiare la formazione e l'organizzazione di programmi di scambio professionale internazionale (IPEP) in vari paesi in tutto il mondo.  Gli IPEP combinano informazioni pratiche e teoriche sull'ambiente sociale e culturale del paese ospitante. Un IPEP è l'opportunità per i professionisti del servizio sociale, dell'assistenza sociale e dei servizi umani/settori correlati, giovani ed esperti, di visitare un altro paese e incontrare colleghi professionisti provenienti da tutto il mondo. La durata di un IPEP è di almeno due settimane e il numero di partecipanti è di almeno tre, preferibilmente provenienti da paesi diversi. La struttura dell' IPEP ha i seguenti pilastri principali:

  •  Scambio professionale nel gruppo IPEP – ogni partecipante porta la sua esperienza e conoscenza personale Introduzione a CIF International e alle sue attività nel mondo.
  • Orientamento alla struttura culturale-socio-politica e organizzativa locale e regionale,
  • Introduzione all'attuale sistema dei servizi sociali nel Paese
  • Esperienza teorica e pratica nell'osservazione di assistenti sociali e altri professionisti correlati in agenzie e organizzazioni ben scelte.
  • Negli IPEP che richiedono competenze linguistiche locali da parte dei partecipanti, l’esperienza dell’agenzia potrebbe essere  quella del contatto diretto con i clienti nel campo di competenza del partecipante. In altri IPEP, senza il requisito della lingua locale, le visite delle agenzie rappresentano un'opportunità di osservazione e discussione con il personale dell'agenzia, piuttosto che consentire ai partecipanti di avere un contatto diretto con i clienti.
  • Vivere in famiglie ospitanti
  • Attività di gruppo sociali e culturali durante il programma

L’ IPEP È : un'opportunità per osservare, discutere e, se possibile, partecipare alla pratica del servizio sociale; un'opportunità per condividere idee, valori ed esperienze con un gruppo multinazionale di colleghi professionisti in posizioni simili; un'opportunità per vivere con le famiglie locali e scoprire la loro cultura e il loro modo di vivere.

L’ IPEP NON È : una vacanza; un corso di formazione o un corso accademico valutato; un’esperienza interamente “basata sulla pratica”. Si prega di controllare il volantino del programma o contattare direttamente la sezione nazionale (national branch) per ottenere maggiori informazioni su cosa aspettarsi dalle visite in agenzia/dai tirocini sul campo.